Sito realizzato da:
Data ultimo aggiornamento: 30/09/2004

RISPOSTA PUBBLICATA SULLA RIVISTA "THE STRAD" - APRILE 2011
RISPOSTA ALL'ARTICOLO DELLA RIVISTA "THE STRAD" - DICEMBRE 2010
Dopo aver letto l'articolo pubblicato sulla rivista "The Strad" del mese di dicembre 2010 e intitolato:"REAL OR FAKE? THE CARPENTER WHO CLAIMED HE COULD PLAY LIKE A VIRTUOSO", gli allievi del Maestro Gaccetta Eliano Calamaro e Andrea Franzetti facenti parte della "Fondazione Maestro Francesco Sfilio", indicati nel suddetto articolo, hanno ritenuto doveroso fornire una risposta che qu viene pubblicata integralmente. La Fondazione Sfilio concorda pienamente con questa iniziativa.



LA FONDAZIONE

Si è costituita a Genova per volontà del maestro Giuseppe Gaccetta una fondazione intitolata al grande didatta Maestro Francesco Sfilio (allievo del Maestro Sivori a sua volta allievo di Nicol= Paganinini) allo scopo di continuare e divulgare la scuola violinistica da lui fondata nel 1916.

A seguito di approfonditi studi sulla tecnica paganiniana furono pubblicati dal Maestro Sfilio nel 1935 il metodo "Nuova Scuola Violinistica Italiana" e nel 1937 il volumetto "Alta cultura di tecnica violinistica" che costituiscono il punto di riferimento per apprendere i fondamenti della scuola e le sue peculiarità tecniche.

La Fondazione Maestro Francesco Sfilio, che ha recentemente ripubblicato i due volumi, ha lo scopo di promuovere la scuola e patrocinare iniziative volte a sostenere lo studio del violino anche tramite l'istituzione di borse di studio da assegnare a studenti meritevoli sia nell'ambito di concorsi che presso le scuole di musica pubbliche o private

Diffida

Il Maestro Giuseppe Gaccetta, che ha deciso di riprendere la Scuola Violinistica Paganiniana attraverso l'insegnamento del metodo ("Nuova scuola violinistica Italiana" e "Alta cultura di tecnica violinistica") codificato dal suo Maestro Francesco Sfilio, e la Fondazione Maestro Francesco Sfilio che si è assunta il compito di diffonderla

diffidano

chiunque non sia a tal fine autorizzato per iscritto dal Maestro Giuseppe Gaccetta dall'insegnare tale metodo, impartendo lezioni singole o collettive.

I trasgressori potranno essere soggetti -ad insindacabile giudizio del Maestro Gaccetta e della Fondazione Sfilio- alle sanzioni previste dalle leggi in materia per l'abusivo esercizio di un'attività non previamente autorizzata dall'unico docente abilitato dal Ministero dell'Istruzione con decreto n. 45 del 2 dicembre 2002 all'insegnamento di tale metodo.

Genova, 18 settembre 2004

Maestro Giuseppe Gaccetta
Fondazione Maestro Francesco Sfilio

 
Francesco Sfilio